Come creare un'inserzione Facebook efficace [+ Infografica]

Le inserzioni di Facebook possono essere un’opportunità preziosa per il tuo business. Possono ma non è detto che lo siano. Cos’è che fa la differenza? La conoscenza dello strumento, la consapevolezza nell’utilizzarlo, la professionalità e l’intuito che trasformano l’investimento in un ritorno economico. Le Facebook ADS sono un sistema complesso che funziona alla perfezione solo se ogni suo elemento svolge il preciso compito per cui è pensato: obiettivi, budget, target, timing, contenuto, copy, ogni cosa deve essere studiata, pianificata e programmata nel dettaglio e disponendo delle necessarie conoscenze.
Leggi anche:

 

Come creare un’inserzione Facebook efficace?

Se vuoi creare un’inserzione Facebook efficace, ovvero capace di generare un ROI positivo e vantaggioso, ci sono alcuni indispensabili consigli che devi tenere bene a mente. Questi:

#1. Scegli con cura il tuo obiettivo

Nel pianificare la tua inserzione, Facebook ti consente di scegliere tra 3 macro-obiettivi:

  • Notorietà, ovvero inserzioni che hanno l’obiettivo di dare visibilità a tuo brand, al tuo prodotto o servizio;
  • Considerazione, ovvero inserzioni che hanno l’obiettivo di far conoscere il tuo brand;
  • Conversioni, ovvero inserzioni che hanno l’obiettivo di indurre le persone a compiere un’azione concreta, come l’acquisto della tua offerta.

Ognuno di questi macro-obiettivi è segmentato in micro-obiettivi:
Notorietà

  • Notorietà del brand, per aumentare la notorietà del tuo brand;
  • Notorietà nei dintorni, per promuovere la tua azienda presso le persone che si trovano nella zona;
  • Copertura, per raggiungere il maggior numero possibile di persone.

Considerazione

  • Traffico, per portare visite al tuo sito web o far conoscere la tua app;
  • Installazione dell’app, per far sì che quante più persone possibili scarichino la tua app;
  • Interazione, per fare in modo che le persone vedano il post o la tua pagina e interagiscano. Se scegli questo obiettivo per la tua inserzione Facebook puoi: mettere in evidenza i tuoi post (incoraggiare l’interazione con il post); promuovere la tua Pagina (ottenere “Mi piace” sulla Pagina); invogliare le persone a richiedere la tua offerta (Richieste di offerte); incentivare la partecipazione a un evento sulla tua Pagina (Risposte all’evento);
  • Visualizzazione del video, per promuovere il tuo video;
  • Generazione di contatti, per raccogliere informazioni (come l’indirizzo e-mail) per l’acquisizione di contatti delle persone a te interessate.

Conversione

  • Conversioni, per incentivare le persone a usare il tuo sito web, la tua app Facebook o la tua app mobile. In questo caso puoi monitorare e misurare le conversioni che avvengono tramite l’inserzione Facebook installando il pixel di Facebook o tramite App Events;
  • Vendita dei prodotti del catalogo, per promuovere la vendita dei prodotti che hai inserito nel tuo catalogo su Facebook;
  • Visite al punto vendita, per promuovere il tuo brand, la tua azienda o il tuo negozio presso le persone che si trovano nelle vicinanze.

 

#2. Scegli il formato pubblicitario più adatto

Il formato pubblicitario che decidi di utilizzare per la tua inserzione Facebook varia a seconda di due fattori:

  • l’obiettivo che ha selezionato per la sua inserzione,
  • il contenuto che vuoi promuovere.

Ogni obiettivo di inserzione su Facebook prevede determinati format pubblicitari e non tutti si adatto a qualsiasi tipo di contenuto tu voglia promuovere: alcuni sono più indicati per la incentivare la vendita, altri per incoraggiare l’interazione, altri ancora per raccogliere informazioni. I formati pubblicitari a tua disposizione sono questi:

  • foto,
  • video,
  • link,
  • slideshow, simili alle inserzioni video e ti permettono di raccontare una storia in movimento, usando audio e sviluppandola nel corso del tempo;
  • carosello, un formato pubblicitario che ti consente di mostrare fino a dieci immagini o video all’interno di una sola inserzione, ognuna dotata di un proprio link. Con questo format puoi sbizzarrire la tua creatività, mostrando prodotti diversi, evidenziando specifici dettagli, raccontando una storia;
  • canvas, il più flessibile e personalizzabile dei format pubblicitari di Facebook. Le inserzioni Canvas possono essere composte in molteplici modi, giocando con immagini, video e pulsanti di invito all’azione che occupano l’intero schermo e immergono le persone all’interno di una storia coinvolgente ed emozionante;
  • raccolta, l’inserzione Facebook che ti aiuta a promuovere le vendite. Con questo formato pubblicitario puoi associare un video o una foto a quattro immagini di prodotti nella sezione Notizie di Facebook, raccontando una storia sui tuoi prodotti o sul tuo brand e mettendo in evidenza i prodotti più pertinenti o esplorando un tema specifico (ad esempio le promozioni della primavera).

 

#3. Connettiti con le persone giuste

Le inserzioni Facebook funzionano solo se il tuo messaggio raggiunge le giuste persone, quelle di tuo interesse e quelle per cui quel messaggio è stato pensato. Come fare per riuscirci? Devi targettizzare molto attentamente le tue inserzioni su Facebook. I miei consigli sono questi:

  • prima di cominciare a pianificare la tua inserzione, osserva, studia e analizza il tuo target di riferimento, le sue abitudini quotidiane e quelle di navigazione, le esigenze, le necessità, i gusti, le caratteristiche demografiche e gli interessi;
  • in fase di pianificazione dell’inserzione su Facebook, definisci con puntualità quante più informazioni possibili riguardo al tuo target, in particolare soffermati sui dati demografici e sugli interessi;
  • indirizza la tua inserzione a un pubblico ben definito, ma attenzione a non restringerlo in modo eccessivo o finirai per rivolgerti a un numero troppo esiguo di persone;
  • ancora in fase di impostazione dell’inserzione su Facebook, monitora il numero di click giornalieri stimati: se diminuisce considerevolmente, il pubblico che hai selezionato potrebbe essere eccessivamente specifico e la prestazione della tua inserzione potrebbe esserne compromessa.

 
Inserzione Facebook

 

#4. L’immagine conta

Le foto sono il primo messaggio che inviamo alle persone che ci vedono e devono essere capaci di attirare la loro attenzione con immediatezza, curiosità, emozione. I miei consigli?

  • Scegli foto colorate,
  • opta per immagini ben illuminate, il cupo rattrista,
  • il soggetto o l’oggetto di tuo interesse deve essere ben rappresentato in primo piano;
  • la creatività in questo caso ti sarà di grande aiuto.

 

#5. Il copy converte

Il testo con cui accompagni la tua inserzione su Facebook è di importanza fondamentale per trattenere l’attenzione delle persone, prima catturata dall’immagine, per accompagnarle all’interno della tua storia, condurle in un’avventura che non dimenticheranno e invogliarle ad agire, indicando loro quel che devono fare. Come deve essere il testo di un’inserzione pubblicitaria su Facebook?

  • Incisivo, deve andare dritto al punto,
  • chiaro e diretto, deve far capire con immediatezza il tuo messaggio,
  • semplice, perché la complessità non premia. Ma attento, semplice non vuol dire banale;
  • emozionante, deve solleticare il cuore,
  • se possibile creativo e originale, per colpire l’attenzione e incuriosire;
  • deve considerare il punto di vista delle persone a cui il messaggio è rivolto, i loro bisogni, le loro esigenze, i loro desideri.

 

Hai bisogno di professionisti che ti aiutino a vendere sul Web? Desideri informazioni? Vuoi un preventivo?

 

Siamo qui per te. Contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *